Banner cid 1

Ovam, Ricauto e Top Car ufficializzano unione con Autodistribution

Gruppo Autodis (Autodistribution), Ovam, TopCar e Ricauto hanno formato una nuova società che agirà come gruppo distributivo di auto ricambi. 
La nuova struttura verrà controllata dal Gruppo Autodis che, nel contempo, ne deterrà anche la maggioranza. Una volta in possesso delle necessarie approvazioni regolamentari, è previsto il closing dell’operazione. Il nuovo Gruppo avrà un fatturato complessivo superiore a € 120 milioni ed entrerà da subito a fare parte integrante del Network AD Italia. L’ obiettivo primario è diventare un punto di riferimento per il mercato dei ricambi auto sull’intero territorio nazionale, come espressamente dichiarato da Stephane Antiglio, CEO di Gruppo Autodis: ‘ Unendo la continuità di gestione delle attuali società e la strategica complementarietà dei rispettivi punti di forza, è nostra dichiarata intenzione creare un autentico leader di mercato, in grado di divenire un main player su tutto il territorio italiano. In tale contesto, AD Italia fungerà come gruppo d’acquisto,

Nel 2016 diminuiti premi Rc Auto e sinistri

L’ANIA segnala che nel comparto Auto si è registrata nel 2016 una diminuzione del 5,6% nel ramo R.C. Auto e veicoli marittimi e una crescita del 6,5% nel ramo garanzie incendio/furto e kasko. Si tratta, per il ramo R.C. Auto, della quinta variazione negativa consecutiva: dal 2011 al 2016 i premi sono diminuiti di circa il 25% e il volume premi del 2016 (pari a 13,5 miliardi) è tornato ai livelli della fine degli anni novanta (nel 1999 la raccolta premi era pari, infatti, a circa 13 miliardi). Diversi fattori, secondo l’ANIA, hanno contribuito al complessivo calo del volume premi del ramo R.C. auto, peraltro, in presenza di un parco di veicoli assicurati che è rimasto sostanzialmente invariato. Tra i più rilevanti l’ANIA segnala: Continue reading

Equip Auto 2017: Significativo annuncio di presenza PSA con il business dell’aftermarket indipendente

PSA Groupe sarà presente quest’anno alla manifestazione fieristica  “Equip Auto”, che si a svolgerrà a Parigi dal 17 al 21 ottobre prossimo, con la propria intera filiera dedicata alla riparazione muiltimarca. Quindi, PSA presensierà all’evento con i propri marchi di ricambi per la riparazione indipendente: Eurorepar, Distrigo e Forwelt e con il proprio network Euro Repar  Car Service. Sempre nell’ambito dell’evento fieristico, PSA presenterà “AutoButler”, il portale web che offre all’automobilista preventivi online, di cui PSA è azionista di maggioranza.

Lamborghini: sito verniciatura creerà 200 nuovi posti di lavoro

lamborghiniAccordo (ancora da finalizzare in modo definitivo) sui sistemi dei turni di lavoro tra Lamborghini e le organizzazioni sindacali per agevolare l’ampliamento dell’attuale impianto di Sant’Agata Bo­lognese tramite lo sviluppo di un nuovo sito di verniciatura che consentirà di creare 200 nuovi posti di lavoro. Si aggiungeranno ai 500 nuovi dipendenti per garantire la produzione, ormai in fase di completamento, del SUV Urus, il terzo modello della gamma del Toro. Per Urus (che debutterà il prossimo anno) sono ormai quasi pronti il nuovo stabilimento produttivo, la finizione, il centro logistico, i nuovi uffici e la pista di collaudo per un totale di 70 mila metri quadrati coperti. Un’opportunità, quella del sito verniciatura, che porterà benefici anche a tutto il territorio.

Famiglia Peugeot: Opel acquisto chiave per l’internazionalizzazione

In un’intervista concessa alla Welt am Sonntag, i cugini Jean-Philippe e Robert Peugeot hanno “battezzato” l’acquisizione dei marchi Opel e Vauxhall da parte del Gruppo PSA sottolineando come quest’ultimo avrà così via libera verso i nuovi piani di internazionalizzazione. Secondo i membri della famiglia Peugeot, inoltre, non esistono – o perlomeno sono molto bassi – i rischi di cannibalizzazione tra i rispetti brand. In sostanza Opel è forte dove Peugeot e Citroën non lo sono.

Tempario Footer