Confartigianato veneto

In concessionaria la nuova Fiesta 2012

fordDisponibile presso le concessionarie nei prossimi giorni la nuova Fiesta 2012 con una serie di novità. Innanzitutto è disponibile in due allestimenti: Ikon sostituisce la precedente versione Fiesta, con il volante interamente in pelle, nuovi tessuti per i sedili, tasca sul retro del sedile guidatore, rivestimento sullo schienale dei sedili posteriori e nuobi cerchi in lega da 15” opzionali; e poi il top di gamma Titanium che, in aggiunta a quanto già disponibile su Ikon, avrà un nuovo profilo cromato per la parte superiore della griglia anteriore, nuovi cerchi in lega da 15 pollici, e il cielo interno rifinito in morbido tessuto. Come optional per la versione Titanium sono disponibili il nuovo Premium Sony System, con antenna dal nuovo design, e il City Pack Premium, che include: telecamera posteriore, sensori di parcheggio posteriori, fari automatici, tergicristalli automatici, retrovisori ripiegabili elettricamente. Il display della telecamera posteriore, da 3,5” con un angolo di visuale di 130°, è posizionato sullo specchietto retrovisore interno, e si attiva quando viene inserita la retromarcia. Con il Model Year 2012 verrà introdotta la nuova versione Individual provvista di uno speciale kit estetico per la scocca. E’ disponibile, solo per la tre porte, in versione diesel 1.6 TDCi da 95 cavalli e benzina 1.6 da 134 cavalli. Si presenta con minigonne ribassate e spoiler posteriore. Nuovi cerchi in lega (da 17 pollici per la versione benzina, da 16 pollici per quella diesel) completano il design in chiave sportiva, e sono disponibili sia in versione nero Panther che silver. Gli interni offrono sedili riscaldati in pelle nera con cuciture silver, volante in pelle a tre razze, nero con cuciture silver, e agli altri dettagli in pelle. Completano l’allestimento: climatizzatore con controllo automatico della temperatura, leva del cambio e freno a mano con finiture in pelle, pedali sportivi in lega, plancia strumenti con inserti in nero lucido, tappetini personalizzati e battitacco cromati.

Già in crescita l’afflusso allo IAA

Si prevede un afflusso record all’edizione 2011 del Salone di Francoforte. Gli organizzatori dell’Associazione VDA hanno infatti annunciato che dal primo giorno di apertura al pubblico (giovedì 15) a tutto il weekend le sale espositive dello IAA sono già state visitate da circa 350 mila appassionati, il 10% in più rispetto allo stesso periodo di apertura della precedente edizione svoltasi nel 2009. Molto interesse non solo per le 100 anteprime mondiali tra auto e concept, ma anche per tutte le iniziative nell’area esterna, test drive in particolare.

Marchionne fiducioso su intesa tra Chrysler e UAW

marchionneA margine dell’inaugurazione del Fiat Industrial Village, l’Amministratore Delegato Sergio Marchionne ha espresso fiducia su un’imminente intesa tra la sua Chrysler e il sindacato UAW (che l’ha appena ratificata con GM). Ma nello stesso tempo ha chiarito alcuni concetti che saranno alla base dei nuovi negoziati previsti da oggi con il Presidente di UAW, Bob King. “Un accordo in tempi rapidi è possibile, ma siamo diversi da GM. Noi siamo rinati nel 2009 con 8 miliardi di dollari di debito, loro con 50 miliardi di capitale. Cerchiamo di non mettere in relazione due realtà così differenti”. Il manager italo-canadese si è poi soffermato sulla situazione del mercato mondiale dell’auto che “continua a fare fatica, si riprenderà prima quello dei camion”, mentre ha bollato come “una cavolata” l’indiscrezione di portare a Mirafiori la vecchia Ypsilon, prodotta fino a dicembre a Termini Imerese. Marchionne ha infine ribadito che Fiat Industrial registrerà un fatturato di 24 miliardi di Euro, mentre Iveco è al miglior bilancio vendite dal 2008.

Opel omologa le nuove stazioni di ricarica Texa

texa770sLe attuali stazioni di ricarica sono sviluppate per rispondere alle esigenze dei produttori di autoveicoli; in particolare, le Case produttrici tedesche richiedono il soddisfacimento dei requisiti per gli impianti di condizionamento automotive dotati del nuovo refrigerante R1234yf. Questo nuovo gas, a ridotto impatto ambientale e chiamato a sostituire progressivamente il collaudato R134a, è obbligatorio dallo scorso gennaio 2011 per tutti gli autoveicoli di nuova omologazione, in virtù della Direttiva CEE 2006/40/CE relativa alle emissioni degli impianti di condizionamento aria per veicoli a motore. Per rispondere alla normativa CEE, che impedisce l’omologazione di veicoli che montano impianti di condizionamento a gas fluoruranti a effetto serra con un potenziale di riscaldamento globale superiore a 150, sono state recentemente omologate nuove stazioni di ricarica. Per l’Europa, Opel – in rappresentanza dei marchi Opel, Chevrolet Europa e Vauxhall – ha omologato le nuove stazioni di ricarica Texa Konfort 760R e 770S, presentate ad Automechanika di Francoforte e realizzate negli stabilimenti Texa di Treviso. Texa Konfort 760R è indicata per tutti gli autoveicoli che utilizzano il gas R134a, in particolare per quelli ad alimentazione ibrida che saranno lanciati in autunno (come la extended range Opel Ampera).

 

Per gli autoveicoli dotati del nuovo refrigerante R1234yf, Opel ha omologato la stazione di ricarica Konfort 770S.

 

Guida Tempario

La consultazione e la fruibilità del tempario è gratuita e riservata agli attori del settore dell’autoriparazione (autoriparatori, concessionarie auto, periti per l’infortunistica stradale e studi legali) . Per la nuova utenza professionale è necessaria la registrazione gratuita al portale Tempario, mentre l’utenza già registrata potrà accedere alla consultazione del tempario effettuando il login nell’area specifica . Tempario.it offre alla propria utenza – in modalità completamente gratuita – la consultazione del formato elettronico.

tempario_bada

Il Tempario BADA rispecchia perfettamente la logica dell’ex accordo Ania – Organizzazioni Artigiane dell’autoriparazione. Bada è compiutamente leggittimata all’utilizzo del metodo e tempi del menzionato ex accordo Ania.Il Tempario Bada offre uno strumento unico nella corretta valutazione dei tempi di riparazione dei danni auto, sviluppato e aggiornato costantemente con metodologie ditempificazione evolute e certe. Il Tempario viene sviluppato & aggiornato in collaborazione con casartigiani Confederazione Artigiani e con snapis Sindacato nazionale autonomo periti infortunistica stradale. Oltre alle predette organizzazioni, Bada si avvale delle collaborazione tecnica messa a disposizione da diversi dirigenti nazionali delle plurime Confederazione dell’autoriparazione, nonchè della supervisione tecnica di Roberto Ansaldo.

 

centro_tecnico_badaI Tempi vengono rilevati presso il centro tecnico attrezzato con la migliore strumentazione esistente attualmente sul mercato. I rapporti di collaborazione con aziende di autonoleggio e con i costruttori consentono di tempificare prontamente i veicoli. Grazie all’incenssante lavoro Bada è in grado di fornire il tempario corredato delle grafiche & spaccati di tutti i veicoli tempificati. Consulta il CALENDARIO DELLE TEMPIFICAZIONI.

grafiche_bada

 

Dopo l’effetuazione del login, potrai consultare gratuitamente il tempario in formato elettronico (pdf). Per accedere al servizio bisogna risultare registrati al servizio. La registrazione e la consultrazione è completamente gratuita.

Non sei ancora un utente registrato?

registrati

 

Scarica la Guida per l’applicazione dei tempi di lavorazione

 

Tempario Footer