BCA: in Italia gestione full digital dell’usato

BCA Marketplace plc, prima società d’aste auto in Europa, trasforma in realtà anche in Italia il sogno dei concessionari di “dematerializzare” il parco usato, farlo sparire fisicamente dai piazzali e rendendo il remarketing un processo da gestire in modo completamente virtuale. Un’iniziativa full digital che consente di formulare in pochi minuti un’offerta in linea con i valori reali dell’usato.

Please follow and like us:

PSA rilancia il programma carrozzerie autorizzate

Fai la scelta vincente, scegli e diventa PSA. Una grande opportunità per i carrozzieri che vogliono affiliarsi.

Il Gruppo PSA rilancia il programma carrozzerie autorizzate “Peugeot & Citroën” con un team di risorse umane sia sul territorio che a livello di backoffice. La responsabilità del programma è stata affidata a Massimo Negri che coordina l’intero staff dedicato in via esclusiva all’implementazione della rete di carrozzerie autorizzate Peugeot & Citroën.

Il Gruppo PSA propone ai propri Clienti una rete nazionale di Carrozzerie Autorizzate Peugeot e Citroën, carrozzerie moderne e attrezzate, in grado di erogare sempre più servizi agli automobilisti.
L’obiettivo è dare concreti valori aggiunti al Cliente che oggi sceglie la vettura non solo in base all’estetica e al Marchio, ma anche e soprattutto per i servizi offerti.

Please follow and like us:

PSA torna a essere presente in Carrozzeria

psaUna grande opportunità per i Carrozzieri che vogliono affiliarsi. Il Gruppo PSA propone ai propri Clienti una Rete nazionale di Carrozzerie Autorizzate, strutture moderne e attrezzate in grado di erogare sempre più servizi agli automobilisti. La responsabilità del programma è stata affidata a Massimo Negri che coordina l’intero staff dedicato in via esclusiva all’implementazione della Rete di Carrozzerie Autorizzate Peugeot & Citroën.

L’obiettivo è dare concreti valori aggiunti al Cliente che oggi sceglie la vettura non solo in base all’estetica e al Marchio, ma anche e soprattutto per i servizi offerti.  

peugeotPeugeot offre a coloro che si registrano su mypeugeot.it un’ampia gamma di vantaggi esclusivi e promozioni. Tra questi PEUGEOT ASSISTANCE 10 ANNI che offre il carro attrezzi gratuito per le vetture fino a 10 anni in caso di incidente. Al Cliente viene assicurato il soccorso stradale, dedicato e gratuito, come pure uno sconto sui ricambi per la riparazione. Al Carrozziere viene assicurata la canalizzazione dell’auto sinistrata presso la Rete Autorizzata Peugeot nel perimetro di competenza: questo significa incremento di lavoro. Grazie a questo servizio le auto Peugeot, a seguito di sinistro, vengono inviate nel punto di Assistenza Autorizzato Peugeot più vicino al luogo del recupero.
 
citroenMyCitroën è il servizio per chi possiede una vettura a marchio “Double Chevron”. In questo caso, per accedere ai servizi (tra i quali spicca CITROËN ASSISTANCE 10 ANNI, il carro attrezzi gratuito in seguito a sinistro) è sufficiente registrarsi sul portale dedicato mycitroen.it e richiedere assistenza, in caso di necessità. Anche per Citroën, l’offerta del soccorso stradale è gratuita per le vetture fino a 10 anni di vita. L’auto non in grado di marciare viene veicolata verso il punto di Assistenza Autorizzato Citroën più vicino al luogo di recupero. Il Cliente potrà usufruire anche dello sconto sui ricambi necessari alla riparazione del veicolo danneggiato.
Le Carrozzerie interessate a valutare l’affiliazione alla rete autorizzata Peugeot e Citroën potranno approfondire cliccando sul link
sottostante.
 
clicca qui

 

Please follow and like us:

Consiglio di Sorveglianza Volkswagen contro Piech

vwIl Consiglio di Sorveglianza del Gruppo Volkswagen ha diramato una nota ufficiale nella quale rispedisce al mittente, in modo perentorio, le recenti affermazioni dell’ex Chairman Ferdinand Piech, secondo il quale l’ex Amministratore Delegato Martin Winterkorn sarebbe stato a conoscenza in anticipo del defeat device che ha portato al dieselgate. Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo adotterà tutte le misure possibili per smentire le dichiarazioni del vecchio patriarca. Secondo il board non ci sono certezze sul fatto che Winterkorn ed altri top manager sapessero delle manipolazioni in anticipo.

Please follow and like us: